Di Filippo, Damonte… Tante conferme nel probabile undici di Lumezzane


Le ultimissime in casa Samb a poche ore dalla sfida del Tullio Saleri: Palladini non vuole stravolgere la formazione dopo la vittoria col Teramo; qualche dubbio soltanto in difesa…

AL TULLIO SALERI – Deve opporre il miglior Lumezzane, De Paola, se intende mettere i bastoni fra le ruote alla Samb di Ottavio Palladini. Pur avendo a disposizione giocatori molto talentuosi, la squadra bresciana non è riuscita a ritagliarsi un posto d’elite, fino ad ora, nel campionato di Lega Pro. La vittoria in trasferta contro l’Ancona ha dato vigore e fiducia all’ambiente che cerca, contro i sambenedettesi, di infilare un altro risultato positivo. Non sarà della gara Russini che, proprio nella sfida del Del Conero, ha rimediato un doppio giallo. In panchina siederà il vice di De Paola, anche lui squalificato da un paio di giornate, Nadir Brocchi. Si dovrebbe andare verso il collaudato 4-3-3 con il tridente offensivo composto dagli esterni Bacio Terracino e Leonetti, con il ruolo di finalizzatore che andrà a pendere sulla testa di Barbuti.

TORNARE A VINCERE – La Samb vuole tornare a realizzare una serie di risultati utili consecutivi in trasferta e un buon modo di iniziare sarebbe spazzare via le sconfitte rimediate contro il Bassano (di cui si può salvare la reazione avuta nella ripresa) e contro la Reggiana. Palladini opterà per una difesa rocciosa, potrebbe quindi confermare Radi e il suo bagaglio d'esperienza e dar spazio alla fisicità di Mori. Di Filippo dovrebbe sorvegliare l’out destro. Dalla parte opposta, Pezzotti potrebbe rilevare N’Tow. Al centro Damonte è in vantaggio su Berardocco vista la buona prestazione del centrocampista ex Pistoiese contro il Teramo. Berardocco è pienamente recuperato dalle noie postume all'infortunio di cui ha sofferto, ma soffrirebbe nel caso in cui il terreno di gioco non metta i giocatori nelle condizioni di costruire giocando palla a terra.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Aridità; Di Filippo, Di Pasquale, Mori, Pezzotti; Sabatino, Damonte, Lulli; Mancuso, Sorrentino, Tortolano.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: