Damonte vede il campo: «A Pistoia ero ai margini, ho colto l’occasione Samb»


Il centrocampista potrebbe trovare una maglia da titolare ma sa quanto San Benedetto “pretenda” da chi scende in campo: «È una grande piazza ed è impegnata in un campionato difficile, spero di fare bene»…

«Le sensazioni sono positive, mi alleno da qualche giorno con questi ragazzi e, per ora, va tutto bene. C’è un cauto ottimismo nell’aria. Le prime partite di calendario servono per acquisire sicurezza, quindi vedremo passo dopo passo dove potremo arrivare».

È sereno Loris Damonte, jolly del centrocampo di Palladini. La squalifica rimediata da Lulli impone un cambio nell’undici titolare e proprio l'ex Pistoiese è tra i papabili per rimpiazzarlo:

«Speriamo di riuscire a fare una bella prestazione di squadra importante per portare a casa punti. Il Mantova ha una rosa molto organizzata con un buon allenatore che li sistemerà  bene in campo, sarà una partita difficile».

Uno scambio, tra lui e Minotti, tra Samb e Pistoiese:

«Alla Pistoiese, fin dai primi giorni, mi trovavo ai margini della rosa, c’era la possibilità di uno scambio con Minotti e ne ho voluto approfittare. Questo è un campionato difficile e San Bendetto è una piazza importante, spero di sfruttare questa occasione».

Più che ambizioni personali, c’è l’interesse della squadra da salvaguardare:

«Spero di fare una buona stagione. Sono un centrocampista duttile, mi adatto a giocare in tutte le posizioni quindi mi adatto a tutti i moduli sia da mezz’ala che da regista davanti alla difesa, in ogni caso cercherò di dare una mano a questo gruppo».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: