Damonte a Gavorrano si scopre goleador. Ecco come vanno gli altri ex Samb


Il mercato in entrata della Samb ha portato giocatori importanti che sono andati a rinforzare la rosa a disposizione di mister Ezio Capuano. Ha portato via anche elementi di altrettato spessore che sembra stiano trovando “gloria” lontano dai colori rossoblù.

Svetta, e non solo in altezza, Loris Damonte. Ora in forza al Gavoranno pare scrivere una nuova pagina della sua carriera. Dopo essersi preso le redini della mediana con mister Sanderra è sceso nelle preferenze di Moriero prima e Capuano poi. L’aria nuova di Gavoranno gli ha giovato e non poco: dal suo arrivo ha sempre giocato dal primo minuto, non solo. Damonte ha segnato sia all’esordio, contro il Siena, sia nell’ultima giornata grazie ad un bel gol (vittoria) contro il Piacenza.

Una manciata di minuti sono bastati anche al nuovo attaccante delle Vespe Lorenzo Sorrentino. Con la Juve Stabia, l’ex Samb, ha collezionato appena novanta minuti in quattro gare, che gli sono bastati per trovare pure una rete, quella del fondamentale pareggio contro la Paganese.

All’appello manca ancora Andrea Vallocchia che con il suo Olbia è sceso in campo solo contro Pontedera e Pro Piacenza salvo dover saltare il match contro la Pistoiese per squalifica. Nelle due gare, l’ex Benevento, è stato impiegato sia in attacco che a centrocampo.

Mimmo Di Cecco, sceso in Serie D al Francavilla, ha inanellato circa 600 minuti partendo per sei volte in sei gare da titolare.

Sabato prossimo c’è già aria del primo “derby” con il Gavorrano di Damonte che incrocerà l’Arzachena di Trillò che ha collezionato 190 minuti in riva alla Costa Smeralda.

Condividi questo post: