Da Sorrentino a Troianiello, chi potrebbe finire fuori rosa


«Certamente ci sono dei giocatori che non si stanno impegnando abbastanza, la società ha già iniziato a prendere dei provvedimenti. Chi non vorrà andarsene subito amen, vorrà dire che aspetterà fino a gennaio». Sono state parole forti quelle pronunciate dal direttore generale della Samb Andrea Gianni nel corso della conferenza-sfogo del primo pomeriggio al Riviera delle Palme. Parole che lasciano presagire una presa di posizione da parte della società nei confronti di alcuni giocatori per rendimento ed atteggiamento non soddisfacenti in questo inizio di stagione. Un provvedimento, collettivo, è già stato preso: squadra in ritiro fino alla partita col Teramo; qualche singolo, però, potrebbe “pagare” con l’esclusione dalla rosa, o almeno con una forte diminuzione del suo impiego. Tra questi potrebbe esserci Lorenzo Sorrentino, le cui prestazioni insufficienti in campo sono state condite (in estate e autunno) da alcuni screzi con la dirigenza. Il classe 96 infatti non si è allenato assieme ai compagni nel pomeriggio, così come a parte lo ha fatto Troianiello, altro elemento spesso pungolato da Franco Fedeli e dai tifosi per non aver fatto fare il salto di qualità alla squadra. Dalle parole dell’avvocato Gianni, però, si può anche intendere che questa li sta potrebbe anche essere più lunga. Se ne sarà di più sicuramente dopo la riunione tecnica che è in programma in queste ore.

Condividi questo post: