Da Aridità a Vallocchia, da Mori a Sorrentino: con i rinnovi prende forma la Samb del futuro


Il campionato di Lega Pro è ben lungi dal dare i primi verdetti, ma in casa Samb si guarda al futuro. Si parte dal rinnovo di alcuni giovani elementi per la creazione dell’ossatura del futuro…

Investimenti che iniziano a dare i propri frutti proprio in questo momento e la famiglia Fedeli è intenzionata a staccare la cedola. Questi sono i giovani in forza alla Sambenedettese Calcio e che ai colori rossoblù si legheranno anche per le stagioni a venire qualora il discorso circa il rinnovo dovesse rivelarsi produttivo. Si resta in attesa del rinnovo di Di Filippo e Daniele Mori, roccia difensiva, messo in coda quello dell'estremo Vincenzo Aridità, per la prossima stagione e prossimo anche quello del giovane Fabio Pegorin, tra i pilastri della vittoria contro il Fano ed autore di altre buone gare in questa stagione. A centrocampo c'è maggior concentrazione di materia prima: pronti i contratti per Vallocchia e Candellori, mentre in attacco, certo della riconferma, è Lorenzo Sorrentino che tra i Pro ha iniziato un proficuo percorso di crescita. Tutti i giovani dovrebbero legarsi ai colori rossoblù fino al 2019, rivelandosi quindi un investimento prezioso per Franco Fedeli. Più difficili le trattative con Lulli e Mancuso, su cui si sono posati gli occhi di alcuni club di categoria superiore e che, al termine della stagione, potrebbero lasciare San Benedetto.

Commenti
Condividi questo post: