Cuttone amaro: «Tanto equilibrio», Germinale: «Netto il rigore per il Fano»


L’allenatore dei granata dopo la sconfitta del Mancini: «Abbiamo subito due gol in occasioni particolari. La mia espulsione? All’arbitro avevo detto soltanto ”ma dai”»…

AGATINO CUTTONE (Allenatore Fano): «C’è stato grande equilibrio e abbiamo subito due gol in due occasioni particolari e ne abbiamo avute tante per pareggiare, ma la dea bendata non ci ha aiutato in questo. Il campo dice che abbiamo perso, ma se andiamo a vedere la prestazione possiamo essere soddisfatti. Non ho capito granché in occasione della mia espulsione, ho solo detto “Ma dai” e l’assistente ha avvisato l’arbitro. Mori e Radi hanno sofferto gli attaccanti del Fano. Conosco questo campionato e quello che ho visto oggi mi trasmette serenità e tranquillità per quelli che sono i nostri obiettivi».

DOMENICO GERMINALE (Attaccante Fano): «Abbiamo subito gol su due accelerazioni sbagliando cose che non si devono sbagliare. Ci sono state tante occasioni che non siamo riusciti a capitalizzare, soprattutto nel secondo tempo dove i nostri avversari hanno creato due sole azioni pericolose. Il primo rigore era netto e c’è da dire che Radi, sul finale, mi ha anticipato di pugno. Spero che queste cose non succedano più».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: