Coronavirus, positivo un calciatore della Pianese. La squadra si ferma



Il Coronavirus sbarca in Lega Pro: un calciatore della Pianese, società toscana militante nel girone A infatti, è risultato positivo al tampone e la squadra ha deciso di sospendere gli allenamenti. Proprio questa notte, intorno alle 3, nella sua abitazione ad Abbadia San Salvatore, si sono presentati i sanitari per comunicargli l’esito del tampone e per trasferirlo presso il policlinico le Scotte di Siena.

Sabato scorso aveva accusato sintomi influenzali e a scopo precauzionale non era sceso in campo nonostante fosse rimasto a pranzo con la squadra. La settimana prima, era andato a trovare i suoi genitori in Emilia in treno ma una volta tornato a casa era rimasto in casa avvertendo, però, i medici del pronto soccorso.

Il virus influenzale nel frattempo è passato e ad oggi non ha febbre ma la società ha deciso ugualmente di sospendere gli allenamenti in attesa dell’evolversi della situazione.


Condividi questo post: