Col Monticelli tutti arruolati, Beoni: «Vogliamo dare una soddisfazione ai tifosi»


Il mister rossoblù potrebbe confermare in blocco il 4-2-3-1 di Peszaro. Tornerà a San Benedetto il giovane Oddi, ex difensore della Samb di Paolucci che in rossoblù ha disputato tre gare…

SPONDA SAMB – Archiviato il primo risultato positivo, ottenuto contro gli avversari del Monticelli, la Samb nelle sedute di allenamento di ieri e oggi, in mattinata, ha preparato al meglio la prossima partita soprattutto, come disse Beoni in sala stampa dopo il preliminare "Per fare bene e dare una soddisfazione ai tifosi che, vista la rivalità, vorranno una bella gara da parte nostra e noi siamo qui per farlo". Sono tutti a disposizione del tecnico aretino che, alla luce della buona gara di coppa, non avrà altro che l'imbarazzo della scelta nell'undici che scenderà in campo per il 're-match' di domenica, al Riviera. Probabile vedere, sul rettangolo, il solito 4-2-3-1 e una partenza sprint. Possibile la conferma al centro Barone, inamovibile pedina del centrocampo, con Sabatino in coppia. In difesa probabile il quartetto d'archi Tagliaferri e Montesi sugli esterni e Salvatori – Lomasto in mezzo. Titone, Trofo e Pezzotti saranno dietro la punta Bonvissuto.

A MONTICELLI – Sarà una gara da vertice vista la posizione in classifica delle compagini, ma se la Samb sogna in grande, il Monticelli resta con i piedi per terra. Gli ospiti che arriveranno a San Benedetto orfani di Sosi, roccioso centrale di difesa e capitano. "Sarà una partita diversa da quella di coppa – fa sapere Stallone – Anche noi abbiamo mischiato un po' le carte. Ce la giocheremo a viso aperto sperando di tornare a casa con qualche punto in tasca.". Facile intuire che più che il risultato gli ospiti saranno interessati a mettere in difficoltà Pezzotti e soci in mezzo al campo facendo leva sulla solida difesa e sul possente attacco del tridente Galli, Margarita e Petrucci.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: