Col Gubbio conta solo la vittoria. Sabatino e Croce i grandi assenti, Pezzotti ancora terzino


Col centrocampista squalificato dopo il rosso di Parma scalpita Baldinini. Allenamento col freno tirato per Mario Titone, comunque a disposizione per la gara…

UNICO ASSENTE – Mister 8 gol Alessandro Sabatino dovrà assistere al match dalla tribuna del Riviera, posizione insolita per lui (prima di Parma 1 sola espulsione in 31 gare di campionato): al suo posto quasi certamente Filippo Baldinini avrà un bel da fare per arginare gli avversari. Nelle sessioni di preparazione alla gara Ottavio Palladini ha provato la stessa difesa schierata contro il Parma con Marco Pezzotti sulla fascia sinistra e Pettinelli a destra. Vista la buona prestazione del Tardini dovrebbe essere ancora titolare Kevin Candellori. Difficile che nelle scelte del tecnico ci siano grandi sorprese, ma non si può escludere neanche l’impiego di Daniele Fioretti. Mario Titone si è allenato tutta la settimana con attenzione a causa di un problema fisico e giovedì, nel corso della partitella si è fermato a scopo, esclusivamente, precauzionale.

FUORI CROCE – Sventure simili per Magi e Palladini. L’ex Maceratese non potrà contare sul playmaker Croce, infortunatosi contro il Parma due settimane fa e ancora fuori. Al posto del centrale probabilmente sarà adattato capitan Romano. Giuseppe Magi conosce bene l’aria del Riviera e sa che lo stadio rossoblù potrebbe essere un fattore importante ed incidere sull'esito del match, improbabile un modulo apertamente offensivo visto che a disposizione degli eugubini ci sono due risultati su tre. In partenza potrebbe esserci un 4-3-3, come da abitudine rossoblù (sponda umbra). Al centro della difesa Alex Marini e Di Maio. Vertice del tridente d’attacco sarà Ferri Marini, vicino a lui Crocetti e Ferretti.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Pegorin (’96); Pettinelli (’97), Conson, Salvatori, Pezzotti; Candellori (’96), Barone, Baldinini; Palumbo, Titone, Sorrentino (’95).

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: