Che incroci sull’asse umbro-maceratese: Magi, Giunti e Bucchi, tre allenatori in cerca di panchina


Gli ex Gubbio e Maceratese sono stati avvicinati alla Samb, ma poi non se ne è fatto nulla. Bucchi, cresciuto nel settore giovanile rossoblù, è passato invece passato per Gubbio e Macerata…

Per Beppe Magi si aprono le porte dell’Arezzo. L’ex tecnico del Gubbio, orbitato intorno alla Samb per un breve periodo ma sconfitto dalla concorrenza di Moriero, starebbe per firmare un contratto con il club amaranto. L’ufficialità dovrebbe arrivare già domani o sabato. Un indizio che può dar fondamento alla notizia è l’interessamento manifestato dalla società toscana nei confronti di un paio di elementi in forza al Gubbio, come ad esempio il centrocampista classe 1993 Paolo Valagussa.

CURIOSO – A volte il calcio… Sulla strada percorsa da Giuseppe Magi negli ultimi anni si starebbe gettando Federico Giunti, o quasi. Il tecnico è molto apprezzato per le doti umane e la capacità di gestione dello spogliatoio. Caratteristiche dimostrate a Macerata (dove era passato Magi vincendo un campionato di Serie D) raggiungendo una salvezza in condizioni, a dir poco, proibitive. Giunti rientra nella lista degli allenatori sondati dal Gubbio, ma potrebbe optare, qualora arrivasse una proposta concreta, per il Perugia, città dov’è nato e squadra con la quale ha militato per sei stagioni diventandone anche capitano. Il posto vacante al Grifone apparteneva ad un altro ex della Rata e della società eugubina, Cristian Bucchi, nato a Roma ma cresciuto nelle giovanili della Samb, in procinto di passare al Sassuolo. Suo fratello, Andrea Bucchi, è l’attuale centravanti della Virtus Bolzano (Serie D).

Domenico del Zompo

Condividi questo post: