Celjak: «Siamo in serie positiva, ma guai ad illuderci»


L’esordio, più che positivo, dopo l’infortunio di Giacomo Biondi in una partita difficile come quella contro la Triestina, poi la conferma nella trasferta di Verona. Vedran Celjak è già diventato un pilastro della difesa di mister Roselli:


«Dieci giorni fa ero a casa, oggi ho giocato due partite con la Samb… Mi sono mantenuto sempre in forma, ma non è facile quando non si scende in campo. Ora voglio fare sempre meglio. I giocatori che sono qui li conosco e sapevo che sono tutti forti, da vertice di Lega Pro. Ultimamente i risultati sono positivi, ma dobbiamo restare con i piedi per terra: neanche guardare partita per partita, proprio allenamento per allenamento migliorandoci di volta in volta. Conoscevo il mister che da tanto fa questa categoria, l’ho affrontato quando era a Cosenza da avversario. Non mi aspettavo di entrare così presto (contro la Triestina, ndr), ha influito molto l’infortunio di Biondi. Non dobbiamo illuderci, è un errore che non bisogna commettere, anche se veniamo da una serie positiva. Dobbiamo cercare di raccogliere il massimo da ogni partita preparandole al meglio e vedendo, poi dove arriveremo».


Condividi questo post: