Caso Fanesi, il ricorso contro il Daspo esaminato il 5 settembre


Sarà esaminato il 5 settembre il ricorso presentato dall’avvocato Fabio Anselmo per conto di Luca Fanesi. La questura di Vicenza, per i fatti legati al dopo-partita, ha inflitto un Daspo della durata di sei anni con obbligo di firma per cinque.

La difesa di Fanesi, che fu pure di Cucchi ed Aldrovandi, – come riportato da VeraTV.it – punta su un vizio di forma e porterebbe alcune parti dei video dove si vede il tifoso camminare a volto scoperto e disarmato. Gli altri elementi di prova sono la documentazione medica e le testimonianze dei soccorritori del 118.

Non risultano ancora iscritti nel registro degli indagati. L’avvocato Anselmo incontrerà a breve i pm di Vicenza.

Condividi questo post: