Capuano si proietta verso la Casertana: «Formazione rivoluzionata»


Mister Capuano, dopo il pari interno rimediato contro il Bassano, guarda al match di Coppa Italia di Caserta. Diverse novità in campo:

«Sono qui da troppo poco tempo e ci sarà qualche novità in formazione, ma non snobberemo questa competizione. Giocheranno i ragazzi che fino ad ora hanno avuto meno possibilià. Rivoluzione nell’undici? Penso di si. Ci sono delle partite importanti nel futuro più immediato e devo rendermi conto della rosa che ho in mano. Darò spazio a tutti. Ci alleneremo anche domani mattina. Ritengo chi andrà in campo ottimi elementi: ho 22 giocatori bravi ed è giusto che li faccia ruotare. Sono onesto: molti giovani non li conosco a fondo e quindi sarà l’occasione migliore».

Tra il primo ed il secondo tempo di domenica è rimasto negli spogliatoi Diego Conson:

«Diop era più rapido di Conson e ho preferito mettere Mattia. Non è una questione fisica ne di rendimento, semplicemente tattica».

L’unico indisponibile:

«Esposito problema all’adduttore destro e valuteremo se portarlo o meno».

 

Condividi questo post: