Capuano: «Incontrato una squadra forte, ma la Samb non mi è piaciuta»


EZIO CAPUANO (All. Samb): «Abbiamo trovato una squadra forte e fisicamente dotata. Ci è stata superiore e hanno meritato di vincere. Devo essere onesto. Cosa non è andato? Palleggiavano bene e sicuramente il gol viene da un episodio che ha spezzato la partita. La nostra difesa ne ha risentito. A Tomi non ho detto nulla perché non guardo mai all’errore tecnico, non voglio farglielo pesare. Se non fosse accaduto la partita sarebbe andata diversamente. Il Bassano ci è stato superiore. Potevamo far gol con Rapisarda perché in settimana avevamo provato l’entrata da destra. Anche loro fino al vantaggio non hanno fatto bene. Lo dico chiaro e tondo: questa Samb non mi è piaciuta. Restano delle partite da giocare e torneremo a lavorare con abnegazione per ottenere più punti possibili. Ci sono gli avversari in campo e non abbiamo fatto nessuna fase di attesa. Hanno vinto tutte le seconde palle e i duelli individuali. Andiamo sempre in campo per vincere, ma la Samb non è né il Barcellona né il Real Madrid. La voglia è sempre di vincere, ma non giochiamo da soli in campo. Abbiamo incontrato una squadra forte.

Redazione

Commenti
Condividi questo post: