Caccetta parla rossoblù: «Difficile dire di no alla Samb, non vedo l’ora di iniziare»



In casa Samb è il giorno di Cristian Caccetta. Il centrocampista, classe ’86, prima di sottoporsi alle visite mediche di routine, è stato raggiunto dai microfoni del canale ufficiale della Samb.

Prime sensazioni?

«Sicuramente bellissime. Conosco bene questa piazza, il suo blasone, il calore dei tifosi. Dopo questi mesi in cui sono stato fermo (ha rescisso il 1° settembre con il Catania ndr) non potevo scegliere posto migliore dove ripartire con grande entusiasmo».

Ti aspettavi questa chiamata?

«Con la società ci siamo sentiti qualche giorno fa, poi non appena l’interesse si è fatto concreto, ci ho messo davvero 10 secondi a decidere. Difficile per chiunque rifiutare una piazza come questa!»

Qui ritroverai mister Roselli, ma anche Russotto, Calderini e Miceli…

«Si io e il mister a Cosenza siamo arrivati praticamente insieme, lui 10 giorni dopo di me, e mi ha allenato per più di 2 anni. Anche Elio Calderini e Mirko Miceli sono stati compagni di viaggio nell’esperienza calabrese, mentre con Andrea Russotto siamo stati insieme a Catania. Che dire? Ci sono tutti i presupposti per lavorare bene e non vedo l’ora di iniziare».


Fonte foto: http://www.itasportpress.it/catania-news/catania-ceduto-caccetta-al-pordenone-in-prestito/

Condividi questo post: