Bucci: “La società ha fatto tutto il possibile”, le interviste dopo il pari del Cannarsa


Continua il silenzio stampa. Parla il portiere ex di turno Marconato: “La Samb mi è parsa impaurita”…

Allo stadio di Termoli come unici accompagnatori della Samb c’erano il direttore sportivo Arcipreti, il team manager Porcari ed il segretario Marchionni. Per la prima volta non erano presenti i due presidenti Bucci e Moneti che, comunque, hanno confermato il silenzio stampa in casa rossoblu.

 

Massimo Marconato (portiere Termoli): Noi siamo in una situazione davvero pesante. Cerchiamo di fare il meglio di quello che possiamo ed oggi lo abbiamo dimostrato. Non ci allenavamo da diverso tempo, ma nonostante ciò abbiamo cercato di mettere tutto in campo per rispetto di chi ci è vicino in questo momento. Parlo dei tifosi, dei cittadini e dell’amministrazione comunale. La partita? Beh, in una situazione più normale, in casa nostra, probabilmente l’avremmo vinta. Siamo andati per due volte in vantaggio e sinceramente sul 2-1 abbiamo cominciato a crederci. Poi, però, c’è stato il nostro evidente calo dovuto, ovviamente, al fatto di non esserci allenati. La Samb mi è sembrata una squadra molto forte specialmente dalla metà in avanti. Li ho visti un po’ impauriti. Secondo me hanno bisogno di tranquillità ma in una piazza come san Benedetto non è una cosa facile.

Salvatore Cardamone (allenatore Termoli): Quello che abbiamo fatto in campo è la nostra miglior maniera per ringraziare chi ci sta vicino in questo momento così difficile. I ragazzi hanno dato tutto quanto potevano, senza allenarsi da diverso tempo e per di più con sulle spalle le note vicende societarie. Una partita così lascia il rammarico di non averla vinta. Questa squadra avrebbe potuto tranquillamente centrare la salvezza senza passare per i play out se solo avesse avuto la possibilità di allenarsi, giocare e ricevere i rimborsi. Insomma bastava solo un po’ di tranquillità. Pensate che, in queste condizioni, abbiamo giocato alla pari contro la terza in classifica. La abbiamo anche messa sotto.

Giuliano Falco (capitano Termoli): Stavamo facendo l’impresa ma negli ultimi dieci minuti le forze sono venute a mancare. E’ normale perché tutta la settimana non ci siamo allenati. Abbiamo affrontato una signora e abbiamo preso questo gol alla fine ma almeno abbiamo mosso la classifica. L’urlo al mio gol? Era di gioia ma forse più di rabbia ma alla fine sono stata contento per la gente di Termoli e ora chiediamo solo chiarezza e tranquillità. 

Manolo Bucci (copresidente Samb, sentito telefonicamente): La Samb rimane in silenzio stampa così abbiamo deciso e fino a domani non succederà altro. Nel pomeriggio di lunedì ci incontreremo io e Gianni Moneti per vedere cosa si può ancora fare. La proprietà ha fatto tutto quello che era possibile, compreso il ritiro che comunque è finito con la partita di oggi. Non abbiamo ricevuto alcun tipo di dimissioni da nessuno.

Condividi questo post: