Bove: «Bacinovic, Di Cecco, Aridità: da loro imparo sempre. Moriero? Felice di stare qui con lui»


Un campionato da otto presenze in nove gare impreziosite da una rete, e che rete (QUI la photogallery). Gabriele Bove, eletto vice-Bacinovic, si sta prendendo il centrocampo della Samb guidando la "rivolta dei giovani". Insieme a Vallocchia e Gelonese macina minuti e risultati. Ecco le parole dell'ex Juve Primavera:

«Io nasco trequartista, ma a centrocampo ho ricoperto un po' tutti i ruoli. Mi piace stare più vicino alla porta, ma da playmaker riesco a giocare più palloni. Le differenze più grandi, in questa mia prima esperienza da professionista, le vedo sotto soprattutto sotto l’aspetto fisico e mentale. Ci sono più contrasti ed un gioco più fisico. Non ho invece notato nessuna differenza dal punto di vista tecnico anche perché ho avuto la fortuna di giocare con un grande club come la Juventus dove sono sempre stato a contatto con giocatori molto forti».

Riguardo il suo rapporto con i compagni più esperti:

«Da Bacinovic sto imparando molto sotto tutti gli aspetti, soprattutto a livello mentale. È un giocatore che con la testa c'è sempre e sa sempre quello che deve fare. Imparo anche tanto da altri come Vincenzo Aridità o Mimmo Di Cecco, che mi insegnano sempre qualcosa di utile per il futuro. Stimo molto il mister e mi dà molte possibilità, sono molto felice di affrontare questa stagione con lui».

Domenico del Zompo

BOVE, CHE GOL: QUI LA PHOTOGALLERY

Condividi questo post: