Beach Soccer, Livorno battuto 6 a 2: la Samb inizia a fare la voce grossa


I rossoblù di mister Oliviero Di Lorenzo inanellano la seconda vittoria consecutiva nella prima tappa del campionato di Serie A di beach soccer. Grande reazione dopo il momentaneo svantaggio del primo tempo…

Ancora assenti Bruno Novo e Camilli, Di Lorenzo cambia poco per opporsi al quadrato Livorno di mister Lami. La vittoria dei rossoblù. arrivata grazie alle reti di Lucas, Eudin, Palma, Perez e Pastore, consolida le trame di gioco e le motivazioni anche se i sambenedettesi, in queste prime due gare di campionato, hanno sempre regalato un tempo agli avversari per poi uscire fuori prepotentemente negli altri due. Appuntamento, l’ultimo della tappa fiorentina, domani pomeriggio alle 14 dove l’avversario sarà la Vastese.

LA CRONACA – Il primo tempo non vede una Samb viva, tutt’altro. I rossoblù si limitano a giocare di rimessa, questo costa lo svantaggio già dopo pochi minuti. Tiro potente dalla distanza, Del Mestre prova a disinnescare, la respinta è corta e Salvatore Sanfilippo è lì, in area, pronto a ribattere in porta, complice una difesa colpevolmente sorpresa. Ci provano i rossoblù, ma la reazione si limita ad un calcio di punizione battuto al 10’ da Perez. Nel secondo tempo è monologo Samb. Lucas pareggia subito con una fuga in solitaria dove si porta a spasso il diretto marcatore. Il raddoppio arriva quasi immediato grazie ad un bolide di Eudin su tiro libero. Un paio di minuti dopo l’insistenza premia Lucas che va a disturbare regolarmente un rinvio del portiere avversario Costa, il pallone viene servito a Pastore, in corsa, che infila nella porta sguarnita. Sulle ali dell’entusiasmo arriva anche il poker con la sforbiciata di Perez sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ad un paio di minuti dalla pausa Chiodi commette una ingenuità raccogliendo il cuoio con le mani poco fuori dal limite dell’area: il tiro libero che ne scaturisce è respinto dal portiere ex Milano. Proprio in chiusura Squinzi va a battere un calcio di rigore procurato da una trattenuta di Pastore ma anche qui Chiodi si supera e salva la porta. Eudin, al 4’ minuto del terzo tempo, si ritrova a battere un buon piazzato da breve distanza che si spegne di pochissimo al lato. Basta un minuto però gioire: Ietri gestisce benissimo un pallone dalle retrovie e lo appoggia a Palma che inchioda di nuovo il portiere avversario: 5 a 1. Al pronti via il Livorno torna al gol. Palla al centro  e solito schema per arrivare subito al tiro dopo la ripresa del gioco, va Fappani bravo ad inchiodare dalla distanza un sorpreso Del Mestre che si fa perdonare poco dopo chiudendo lo specchio a Montecalvo lanciato in contropiede. Chiude i giochi Lucas, imbeccato al centro dell’area dal solito Perez che fissa il risultato sul 6 a 2.

PARZIALI – Primo tempo 1-0 (Sanfilippo), secondo tempo 0-4 (Lucas, Eudin, Pastore, Perez), terzo tempo 1-2 (Palma, Fappani, Lucas).

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: