Arriva il Santarcangelo: corsa e tattica per la Samb. Sorrentino si ferma nel finale


Superata la brutta sconfitta rimediata al Braglia contro il Modena, i rossoblù, sono ora costretti a consolidare la posizione nella griglia playoff. Inizia oggi la marcia di avvicinamento alla gara interna contro il Santarcangelo…

TESTA AL CAMPIONATO –  C’è da giocarsi il finale di stagione che, complici i recenti risultati, rischia di essere più acceso del previsto. Il Santarcangelo non vince da due turni e al Riviera delle Palme vorrà certo fare risultato per provare ad insidiare il Bassano nella lotta per un posto nei playoff. I rossoblù tornano oggi al lavoro sul manto verde del Riviera delle Palme e dopo i due giorni di riposo concessi per le festività pasquali Sanderra ritrova a disposizione tutta la rosa ad eccezione di Daniele Mori, ancora fermo per recuperare al meglio dalla frattura alla mano destra. Tanto lavoro e a ranghi misti nel pomeriggio con i calciatori impegnati in una seduta di aerobica ed atletica. Il tecnico romano ha poi concentrato l’attenzione su alcune azioni di gioco e movimenti da riproporre nel corso dei novanta minuti fondamentalmente per velocizzare gli scambi in fase offensiva. In chiusura doppia partitella: una prima a ritmi intensi e campo ridotto, la seconda di scarico dopo l’intenso lavoro.
INFERMERIA VUOTA – L'intera rosa ha preso parte all'allenamento compresi Adolfo Ovalle e Loris Damonte. Propro nelle battute finali Sorrentino ha accusato un leggero fastidio che lo ha costretto a lasciare il campo, niente di serio, in ogni caso visto che dovrebbe trattarsi di un affaticamento.

Domenico del Zompo

Condividi questo post: