Arcipreti e l’aneddoto del 2014: «Dopo Mosconi volevamo prendere Palladini»


«Dopo l’esonero di Mosconi avremmo dovuto prendere Ottavio Palladini». A svelare il retroscena che riguarda la stagione 2014/15, quella in cui la Samb arrivò terza in Serie D girone F dietro a Maceratese e Fano, è l’allora direttore sportivo Alvaro Arcipreti. Al Corriere Adriatico il dirigente umbro ha fatto capire perché, poi, quell’idea non fu assecondata: «L’orgoglio ed il fatto che tutti sponsorizzassero quella candidatura ci portarono ad avere una reazione contraria, così prendemmo Paolucci. Oggi mando un grande in bocca al lupo a Palladini per la sua nuova avventura a Teramo».

Redazione

Condividi questo post: