Andrea Fedeli: «Non posso essere ottimista circa la questione stadio»


Il direttore generale della Samb si dice preoccupato dai tanti ostacoli incontrati per la messa a norma del Riviera delle Palme: «Non so il motivo di tutti questi slittamenti»…

QUESTIONE DI TEMPO  – Andrea Fedeli spiega la situazione di stallo che la società sta vivendo la Samb circa l'autorizzazione per la riapertura completa dell'impianto di Viale dello Sport: «Ci risulta che c'è ancora qualcosa da fare per ottenere l'autorizzazione… Vorremmo iniziare la prossima stagione con uno stadio completamente a norma». L'autorizzazione deve essere rilasciata da una commissione nominata dal Comune e che, in teoria, avrebbe dovuto visitare l'impianto il 10 marzo: «Quando arriveranno non importa, basta che vengano. Io sono abbastanza preoccupato, sono scettico perché vedo poca rapidità. L'ultima volta che ho sentito il sindaco disse che venti giorni fa sarebbero arrivati per valutare l'agibilità dello stadio, ad oggi non s'è ancora visto nessuno. Non so, in ogni caso, quale sia il problema di questo slittamento, credo che più che burocratico il problema sia economico. Ad ora non c'è una effettiva necessità, parlando di tempistica, ma tra un paio di mesi si porrà la questione, a quel punto dovremo capire diverse cose…».

TORNELLI E IMPIANTI – Altra questione improrogabile è quella legata ai tornelli per il biglietto elettronico. La Skidata, concessionaria sia degli impianti esterni sia dei software di funzionamento, sta ancora aspettando la risoluzione del contenzioso col Comune circa i costi di ristrutturazione dello stadio: «Abbiamo bisogno del software per i tornelli nella prossima stagione. Vorremmo provare a mediare, come società sportiva, trovando una soluzione che bypassi la questione in atto tra la ditta e il comune: sarò sincero, sono molto preoccupato perché non è una situazione semplice».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: