Ancora da definire la Samb di Bolzano: Sanderra può scegliere tra 4-4-2 e 4-3-3


Ultimi dubbi per il tecnico rossoblù, che potrebbe cambiare qualche pedina anche in difesa. Viali, invece, potrebbe confermare in blocco la squadra che ha battuto il Modena di Capuano…

SUDTIROL – William Viali ha già affrontato e sconfitto l’imprevedibile Modena di Ezio Capunano, sette giorni fa, al Druso. Domani affronterà la Samb di Sanderra alla caccia spudorata di punti dopo aver collezionato tre sconfitte consecutive con Forlì, Parma e Venezia. Il tecnico ex Pro Piacenza intende riconfermare il modulo e gli uomini utilizzati nell’ultimo turno con l’unica differenza che potrebbe essere quella di Fink titolare dal primo minuto, al rientro dopo un infortunio muscolare di un paio di settimane. Saranno indisponibili gli infortunati di lungo corso Baldan e Fortunato mentre l’ex Ascoli Lupoli potrebbe anche prendersi un posto da titolare.

SAMB – Stefano Sanderra può contare sulla formazione al completo ad eccezione di Grillo. L’unico indisponibile è Pegorin, squalificato. Il ritiro di Roccaporena ha portato aria nuova tra i rossoblù che si sono, almeno per la settimana appena trascorsa, allontanati dalle pressioni locali figlie del malcontento generato dalle ultime, deludenti, prestazioni. In difesa, dove c'è il diffidato Radi, potrebbe anche esserci qualche cambiamento rispetto alle ultime settimane.Si va verso la conferma di Bacinovic a centrocampo, visto che lo sloveno deve accumulare minuti nelle gambe e la presenza di Sorrentino, in grande spolvero, al centro dell’attacco. Da valutare, però, il modulo di gioco: possibili sia il 4-4-2 che il 4-3-3.

PROBABILE FORMAZIONE – Samb (4-3-3): Aridità; Rapisarda, Mori, Radi, Pezzotti; Damonte, Bacinovic, Lulli; Mancuso, Sorrentino, Di Massimo.

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: