Alessandria-Samb 3-2: rossoblù subito fuori dalla Coppa Italia. LA CRONACA



ALESSANDRIA-SAMB 3-2

MARCATORI: 14’pt e 17’pt Eusepi, 22’pt Nocciolini, 45’st Arrighini, 49’st Panaioli.

ALESSANDRIA (3-4-3): Pisseri; Prestia (14’st Macchioni), Cosenza, Scognamillo; Casarini (29’st Gazzi), Suljic, Castellano (14’st Rubin), Parodi; Chiarello (22’st Di Quinzio), Eusepi, Corazza (22’st Arrighini). A disp. Cristanto, Celia, Suppa, Vitale, Podda, Baschiazzorre, Poppa. All. Gregucci.
SAMB (4-3-1-2): Nobile; Liporace, Di Pasquale, Biondi (23’pt Cristini), Scrugli; Rocchi. Angiulli (40’st Masini), Shaka Mawuli (22’st Panaioli); Chacon (1’st Lescano); Nocciolini (22’st Mehmetaj), Maxi Lopez. A disp. Laborda, D’Ambrosio, Enrici, Fusco, Serafino, Goicoechea, Lavilla. All. Montero.
ARBITRO: Lorenzo Maggioni di Lecco (Fabio Schirru di Nichelino, Davide Miele di Torino).
ESPULSO: 46’pt Maxi Lopez.
AMMONITO: Suljic.
ANGOLI: 7-5.


Termina subito il cammino in Coppa Italia della Samb. La squadra di Paolo Montero viene sconfitta 3-2 dall’Alessandria nel primo turno eliminatorio della competizione, al termine di una partita giocata per più di un tempo in inferiorità numerica per l’espulsione di Maxi Lopez.

PRIMO TEMPO – L’inizio partita è tragico per i rossoblù, che in meno di venti minuti incassano l’uno-due dell’Alessandria a firma di Eusepi: l’attaccante dei Grigi, schierato titolare anche perché salterà per squalifica le prime giornate di campionato, timbra due volte in meno di cinque minuti. La reazione della Samb è tardiva, ma comunque efficace e porta al gol di Nocciolini, che a metà frazione dimezza il passivo. Prima dell’intervallo, però, Maxi Lopez viene espulso per proteste.

LA RIPRESA – Senza una delle sue bocche di fuoco davanti e con lo svantaggio da rimontare Montero inserisce Lescano per mantenere le due punte. Anche dopo la girandola di cambi, però, l’Alessandria controlla la partita, agevolata naturalmente anche dalla superiorità numerica. Nel finale Arrighini mette al sicuro il passaggio del turno per la formazione allenata da Gregucci, mentre per la Samb il gol di Panaioli arriva quando è ormai troppo tardi per sperare nei supplementari. La stagione della Samb inizia con una sconfitta. Ora testa tutta rivolta al campionato.


Foto: Ilaria Cutuli

Condividi questo post: