Ai piedi di Titone, le pagelle di Samb-Giulianova


Quando la palla arriva dalle parti del numero sette, la Samb si rende sempre pericolosa. Bene anche la difesa, che per la seconda partita consecutiva non incassa reti…

PEGORIN

6

Per buona parte della partita si sporca i guanti soltanto con qualche uscita alta, poi al 38' blocca un innocuo tiro da fuori di Ferrante: è questa la sua unica parata.

PINO

6

Schierato a destra, esordisce da titolare a pochi giorni dal suo arrivo in Riviera. Inevitabile il giallo che si becca al 10' per fermare, con una trattenuta, Giampaolo lanciato in contropiede.

FLAVIONI

6

Sulla fascia sinistra non soffre particolarmente le – pur rare – offensive giuliesi. Visto l'avversario ci si potrebbe aspettare qualcosa in più in fase offensiva, ma per ora va bene così.

BARONE

7

Preciso nel cercare i compagni, sia con palla in movimento sia sui calci piazzati. Infallibile – come sempre – dal dischetto, sfiora anche il golazo da metà campo all'ottavo della ripresa.

SALVATORI

6

Di Stefano non è esattamente il cliente più ostico che ci sia (tant'è che la sua gara dura un tempo), ma il centrale della Samb si dimostra sempre attento.

CONSON

6,5

Con Palladini alla guida tecnica è diventato il leader del reparto arretrato, che in due partite non ha incassato un gol. Preciso e sicuro negli interventi.

TITONE

8

Manda sempre in bambola i difensori di Giorgini. Delizioso il tocco morbido per Bonvissuto sull'azione del primo gol, epica la traversata con cui si guadagna il rigore del raddoppio. Anima del gioco rossoblù.

SABATINO

6

Fa vedere buone cose quando riesce a scambiare il pallone con Barone e Titone nella metà campo del Giulianova. Nel secondo tempo, con i tre punti già in cascina, dosa le energie.

BONVISSUTO

6

Non è ancora in ottima forma, ma i movimenti in area sono buoni: anche per questo si fa trovare pronto sull'azione del primo gol, seppure il suo tiro non sia irresistibile. La sufficienza è d'incoraggiamento.

PALUMBO

7

Molto reattivo fin dai primi minuti: pressa su tutto il fronte offensivo e realizza il gol dell'uno a zero appoggiando il pallone nel sacco dopo il tiro smorzato di Bonvissuto. Imprendibile quando parte in velocità.

TROFO

6,5

Chiude con tenacia e tempismo sulle ripartenze degli ospiti e quando può si propone sulla trequarti. Più preciso del solito nei passaggi, da una sua verticalizzazione nasce il coast to coast di Titone.

MONTESI

6,5

A pochi minuti dal suo ingresso in campo si fa notare con una bella avanzata sulla destra, anche se poi il tiro di Sabatino non è dei migliori.

SORRENTINO

6

Nei venti minuti finali che gioca in luogo di Bonvissuto si muove spesso, creando spazi per i compagni.

PEZZOTTI

S.V.

Rileva uno stanchissimo Palumbo al 31' del secondo tempo.

Daniele Bollettini

Condividi questo post: