«A Capuano ho detto che parlava troppo. Ma come allenatore è il migliore»


Love will tear us apart, cantavano i Joy Division. Sarà un rapporto d’amore, sarà odio, sarà reciproca sopportazione… Sarà che la questione Fedeli-Capuano potrebbe essere più piccola di quello che effettivamente sembra. Il massimo dirigente rossoblù, pungolato in diretta a VeraTv, ha spiegato:

«Confronto? Ho detto a Capuano che parlava un po’ troppo. Lui quando fa l’allenatore è bravo, il migliore, poi quando parla ogni tanto sbaglia. Ma non ci siamo confrontati, io non devo confrontarmi con nessuno. Sono gli altri che devono confrontarsi con me».

Poi ci scherza su:

«Abbiamo un allenatore piccolo, ma solo di statura. È un grande allenatore e lo abbiamo preso per questo».

Condividi questo post: