Il Grottammare non cede e a Fossombrone strappa un punto: 1-1


FORSEMPRONESE-GROTTAMMARE 1-1

MARCATORI: 17’st Bartoli, 36’st Palladini.

FORSEMPRONESE: Piagnerelli; Di Vaio, Zandri, Bartoli, Rosati, Fontana, Orci, Belkaid, Radi (30’st S. Pagliari), Paradisi, L. Pagliari. All. Fulgini.

GROTTAMMARE: Beni, Orsini, Valentini (15’st De Panicis), Palladini, Di Antonio, Varminuci, De Cesare, Traini (24’st D’Angelo), Ludovisi, Iovannisci, Vallorani. All. Manoni.

ARBITRO: Vai di Jesi.

AMMONITI: Bartoli, Paradisi, S. Pagliari, De Cesare.

RECUPERI: 1’-3’.

NOTE: Presenti circa 250 spettatori.

Il prezioso pareggio ottenuto dal Grottammare a Fossombrone fa dimenticare, almeno in parte, la sconfitta di una settimana fa contro il Tolentino e permette di mantenere intatte le ambizioni playoff. Punto ottenuto su un campo che evoca dolci ricordi ai biancocelesti, vista la vittoria nei playout di pochi mesi fa (il Fossombrone retrocesso è stato poi ripescato). Nel primo tempo la gara stenta a decollare: la prima emozione è al 26’ con Pagliari che di testa spedisce fuori di poco. Al 41’ ospiti vicinissimi al vantaggio: gran botta di Traini dalla distanza e palla, che deviata da Piagnerelli, sbatte sulla traversa. Nella ripresa gli uomini di Fulgini ripartono forte e, al 12′, hanno l’occasione per sbloccare: Palladini tocca di mano in area e l’arbitro decreta il rigore. Sul dischetto si presenta Belkaid che spara alto. Cinque minuti dopo non sbaglia Bartoli che con una punizione velenosa fulmina Beni. Nell’ultima parte del match il Grottammare si gioca il tutto per tutto e trova il pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Palladini che anticipa tutti e pareggia i conti.

Enrico Tassotti

Commenti
CHIUDI