Samb, ora Renzi dovrà presentare i documenti richiesti nelle NOIF: l’ultima parola a Gravina



Roberto Renzi potrà giocarsi le sue chances per vedere la A.S. Sambenedettese iscritta nel prossimo campionato di Serie D. Questo quanto ha deciso il TAR del Lazio, che ha accolto il ricorso per “motivi aggiunti” presentato dalla società dell’immobiliarista romano, che era stata esclusa dalla Serie C. L’iscrizione in quarta serie, però, sarà condizionata alla decisione del presidente della FIGC Gabriele Gravina, che dovrà valutare le documentazioni che, nelle prossime ore, dovranno essere prodotte dalla società rossoblù.

pertanto la domanda cautelare formulata con i motivi aggiunti va accolta con riferimento alla sospensione dell’art. 52, comma 10, delle NOIF, nella parte in cui prevede che il Presidente Federale, d’intesa con il Presidente della LND, previo parere della Commissione all’uopo istituita, possa consentire alla città della società non ammessa di partecipare con una propria società ad un Campionato della LND, anche in soprannumero, senza tuttavia chiedere, in via preventiva, alla società titolare del titolo sportivo di manifestare il proprio interesse per tale opzione e, in caso positivo e previa verifica dei requisiti previsti dalla normativa citata, di essere ammessa al campionato di serie D.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: