Samb-Mantova 2-0: che capolavori di Nocciolini e Botta! IL PRIMO TEMPO



SAMB-MANTOVA, LE FORMAZIONI

Seppur a capienza ridotta, vedere il Riviera delle Palme ripopolarsi fa sempre il suo effetto. Pare beneficiarne pure la formazione di Montero che nei primi 15 minuti elargisce lezioni di calcio al Mantova. Baricentro altro, squadra sbarazzina per i padroni di casa che fanno tremare le gambe alla coppia centrale Milillo-Checci con un paio di buone sortite. I movimenti di Botta, liberissimo di svariare su tutta la mediana e a rinforzo del duo offensivo Lopez-Nocciolini ridisegna spesso il centrocampo nel corso della gara con D’Angelo e Shaka Mawuli a rinforzo. La formazione di Troise ci prova con Cheddira in apertura, facile per Nobile bloccare il colpo di testa. Più complesso il traversone depositato in area al 20’ da Zibert sul quale esce a vuoto l’estremo rossoblù, ma rimedia sulla linea Scrugli. Si protesta in campo, atteggiamento veemente della formazione biancorossa, troppo spesso ignorato da Angelucci di Foligno che nella prima frazione sventola un solo giallo a fronte di un altro paio di sanzioni dovute. Dopo un paio di minuti di sofferenza dietro la Samb mette fuori la testa dalla sabbia e lo fa con grande prepotenza. Gran pallone recuperato da Maxi Lopez, retroguardia avversaria a dir poco sorpresa e Nocciolini che riceve il preciso passaggio del compagno. Poi l’estro del 9 fa il resto con un millimetrico destro a giro che beffa sul palo lungo Tozzo: 1-0, più che meritato. Ma la Samb non ha mica abbastanza. A tre minuti dall’intervallo arriva il raddoppio, bestiale. Forcing offensivo rossoblù, scambio sull’esterno mancino e palla in banca, sui piedi di Botta. L’argentino si accentra e spara un potente destro che si infila sbatte sotto la traversa poi gonfia la rete. Dopo tanto patire, non poteva avere esordio migliore in riviera. Gli applausi accompagnano i ragazzi di Montero nel tunnel al termine della prima frazione.


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB

Condividi questo post: