Samb, due mesi di Serafino: scelte azzeccate ed entusiasmo



SAMB, ECCO MAXI LOPEZ!

ECCO IL SAMBA VILLAGE

NUOVO MANTO PER IL RIVIERA

Sessanta giorni intensissimi, sessanta giorni di entusiasmo. Sono trascorsi due mesi da quando Domenico Serafino è diventato presidente della Samb. Lo scorso 10 giugno il produttore musicale italo-argentino ha rilevato l’intero pacchetto azionario dall’ormai ex patron Franco Fedeli. Da quel momento sono successe tantissime cose nel mondo rossoblù: dalla decisione (non affatto scontata) di disputare i play off poi svaniti subito contro il Padova, alle conferme del duo Fusco-Montero, fino ad arrivare allo sfavillante calciomercato condotto in queste ultime settimane. La nuova società, poi, non si è mossa anche sul fronte logistico-organizzativo, come dimostrato dall’inaugurazione del Samba Village a Monsampolo (VEDI QUI) e dagli annunciati lavori di rifacimento del manto erboso per il Riviera delle Palme (VEDI QUI). Tutte mosse che hanno entusiasmato i tifosi, che già fremono per l’inizio della stagione 2020/21 di Serie C. Stagione in cui la Samb sembra pronta per recitare un ruolo da grande protagonista.


Condividi questo post: