Porto d’Ascoli e Grottammare, in cinque giorni si decide il campionato


Tra mercoledì e domenica le ultime due giornate di Eccellenza: il Pd’A vuole entrare nei play off, il Grotta lotta per un piazzamento favorevole negli spareggi salvezza…

Il campionato di Eccellenza Marche tra mercoledì e domenica vivrà i suoi ultimi due atti, con la definizione delle griglie playoff e playout. Porto d'Ascoli e Grottammare sono impegnate in obiettivi diametralmente opposti: gli uomini di Filippini sono alla ricerca dei punti necessari per entrare negli spareggi promozione che per ora sfuggirebbero per un punto, cosa accaduta con grosso rimpianto anche lo scorso anno. Nel turno infrasettimanale faranno visita alla lanciata Pergolese ed un eventuale risultato positivo in terra pesarese potrebbe fare un favore anche al Grottammare, in piena lotta playout insieme proprio agli uomini di Manuelli che, poi, saranno di scena al 'Pirani' nell'ultimo impegno della regular season. È chiaro che al Porto d'Ascoli servono sei punti per avere grosse possibilità. Due vittorie anche per il Grottammare che in teoria può ancora raggiungere la salvezza diretta ma realisticamente i sei punti potrebbero servire per guadagnarsi la migliore posizione nei playout. Fondamentale sarà non sbagliare la prima gara a Marina. Manoni, però, dovrà fare a meno di Ludovisi fino a fine torneo in quanto per l' espulsione rimediata negli ultimi minuti contro il Montegiorgio gli sono state inflitte due giornate di squalifica. Anche lo stesso mister sarà costretto a guardare dalla tribuna la prossima partita. Insomma un rush finale tutto da vivere le squadre picene con la speranza che riescano a raggiungere i rispettivi obiettivi.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: