Petrone avvisa il Rimini: «Per noi è come un’ultima spiaggia»



Vigilia di gara in casa Rimini, parla mister Petrone all’alba della sfida interna dei suoi con la Samb di Magi. I biancorossi sono alla disperata ricerca di punti per raggiungere la salvezza, obiettivo ancora alla portata con 3 gare da giocare.


Queste le parole del tecnico in conferenza stampa:
«Non è una gara qualunque, è la partita delle partite, una sfida da affrontare con orgoglio, dal punto di vista motivazionale con lo spirito di chi si sta giocando l’ultima possibilità. Ci giochiamo moltissimo del nostro futuro, i ragazzi devono essere consapevoli che ora sono gare da dentro o fuori. Sarà fondamentale anche l’aiuto del pubblico che mi auguro ci sosterrà con calore anche nei momenti di difficoltà della partita, non dimentichiamo che affrontiamo un avversario in lotta per un posto play-off e che dunque non verrà certo qui per fare una scampagnata. Il trend delle ultime giornate per le ultime 7-8 della classifica è anomalo, poi ci sono ancora diversi scontri diretti. Noi siamo ultimi e dobbiamo solo pensare a vincere, a cominciare dalla partita con la Sambenedettese».

Condividi questo post:
error