Montero alza la guardia: «Non è vero che ci difendiamo male»



Molti meccanismi sono ancora da migliorare, ma bisogna fasciarsi la testa prima di averla rotta. Paolo Montero guarda avanti con fiducia al lavoro svolto dalla Samb. Nelle prime giornate di campionato al tecnico sono state indirizzate alcune critiche per il rendimento della difesa, ma lui le rispedisce al mittente, almeno in parte. «Non è vero che ci difendiamo male – le parole del mister nell’intervista che ha preceduto la partita del Riviera con la Fermana -. Dobbiamo comunque migliorare molto sulla gestione del pallone, soprattutto quando si sta vincendo. Dobbiamo trovare più opzioni». Problemi che però sono fisiologici nella fase iniziale della stagione. «Penso che ci si inizia a conoscere davvero solo quando arrivano le partite vere, quelle di campionato: noi siamo ancora all’inizio di un percorso – ha detto ancora Montero -. Dobbiamo essere realisti: quella di Carpi è stata una partita in cui abbiamo giocato in dieci contro undici per quasi tutto il tempo. Ora stanno rientrando anche giocatori importanti come Bacio Terracino e Malotti, altri come Chacon invece si stanno imponendo… sono molto fiducioso».


Condividi questo post: