Il Pagliare torna corsaro: a Montottone finisce 2 – 3


MONTOTTONE – PAGLIARE         2 – 3

RETI: 8′ Quinzi, 33′ Palma (R), 44′ Pazzi, 49′ Moretti (R), 70′ Picciola.

 

LE FORMAZIONI

MONTOTTONE: Remia, Tomassoni, Schicchi, Marcantoni, Garagliano, Boccatonda, Bigioni, Mandolesi (79′ Rosetti), Cerretani (58′ Canullo), Pazzi, Moretti (69′ Cappella). Allenatore: Massi
 

PAGLIARE: Peroni, Mariani (52′ Bastioni), Nicolosi, Luciani, Balestra, Massi, Quinzi, Spigonardi (79′ Acciaroli), Picciola, Palma, Tamburrini (67′ Troiani). Allenatore: Poli.
 

ARBITRO: Vespertilli di Macerata, assistenti Belleggia e Pagliari di Fermo.

 

AMMONITI: Marcantoni, Mandolesi, Massi, Luciani, Tamburrini, Peroni.

ESPULSI: Schicchi e Bigioni.

ANGOLI: 3 – 4.

RECUPERI: 2′ – 5′. 

NOTE: Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. 

 

La banda di Poli torna al successo esterno che aveva ottenuto soltanto con il Potenza Picena. Di Quinzi, Palma (rigore) e Picciola i gol dei biancorossi…

MONTOTTONE – Gran colpaccio dei biancorossi in terra fermana. Già al primo minuto è Massi ad avere sui piedi la palla del vantaggio ma Remia si supera e para. Ma all’8′ il Pagliare passa. Quinzi caparbio vince un contrasto in area, calcia un destro preciso che si infila sul sette. Il Montottone non c’è ed il Pagliare raddoppia al 33′ con Picciola viene atterrato in area, Vespertilli fischia e dagli undici metri Palma non fallisce. Poco dopo ospiti che sfiorano la terza rete con una punizione di Palma. Al 42′ Pazzi accorcia di testa, staccando da solo in area. Si va al riposo sull’1-2. Al quarto minuti della ripresa, Luciani ostacola Moretti con un braccio in faccia, Vespertilli vede rigore, per la verità abbastanza generoso, dal dischetto realizza Moretti. Sul dischetto si porta Moretti che calcia forte di sinistro, Peroni intuisce, riesce a deviare il tiro ma non abbastanza. Al 68′ Schicchi viene espulso per doppio giallo. Al 70′ il gol partita: Spinogardi recupera e lancia perfetto Picciola, che anticipa un avversario e fulmina Remia, con un gran tiro al volo.. Saltano i nervi ai gialloblù ed al 90′ anche Bigioni si fa cacciare per un ingenuo fallo a centrocampo. Finisce con l’esultanza giusta e meritata della truppa di Poli.

Condividi questo post: