Tre volte Palma e l’Avis Ripatransone supera un bel Torrione. LA CRONACA


TORRIONE-AVIS RIPATRANSONE 0-3

MARCATORE: 20’pt, 45’pt e 49’st (rig) Palma.

TORRIONE: Baye, Carboni, Napoletani (25’st Mancini), Angelini, Al. Induti, An. Induti, Merlini (17’st Angellotti), Gaetani (38’st Pazzaglia), Sonko (5’st Orefice), De Cristofaro (40’st Iozzi), Rosetti. A disp. Quinzi, Pasquini. All. Vannicola.

AVIS RIPATRANSONE: Montenovo, Del Zompo, Monaco, Schicchi, Colonnelli (22’st De Signoribus) (32’st Moretti), Capriotti, Palma, Spigonardi, Ze Peres (29’st Nespeca), Marchetti, Valente. A disp. Nespeca, Eleuteri, Liberati. All. Scarafoni.

ARBITRO: Giostra di Ascoli.

Il Torrione fa per larghi tratti la partita, ma il Ripatransone alla fine porta a casa i tre punti con un risultato forse un po’ troppo pesante per la squadra di Vannicola. Il primo rammarico, per i padroni di casa, arriva all’8’, quando Rosetti reclama per un calcio di rigore. Poco dopo l’attaccante è di nuovo protagonista con un tiro di poco a lato, ma al 20’ la squadra di Scarafoni si porta in vantaggio con un gran tiro dalla distanza di Palma, che si insacca nonostante un tocco di Baye. Al 37’ i gialloblù hanno una grande opportunità, ma De Cristofaro spara alto da due passi. Palma raddoppia con una rete “di rapina” in area del Torrione, che vede stamparsi sulla traversa colpita da Rosetti buona parte delle sue speranze. Nella ripresa Vannicola inserisce Orefice che subito si rende pericoloso, ma il 2-0 resiste fino al recupero, quando ad andare in gol è ancora una volta Palma. Finisce 3-0: l’Avis Ripatransone si prende tre punti pesantissimi e rinforza il primo posto, al Torrione restano solo i rimpianti.