Rivoluzione tattica firmata Sanderra: contro il Gubbio possibile sorpresa in campo


Il tecnico ha concentrato gli sforzi dei suoi sulla preparazione del 4-4-2 con Sorrentino impegnato come vertice finale. Rebus a centrocampo con Lulli squalificato…

Seduta di allenamento principalmente tattica per Sanderra che ha potuto disporre di tutti gli effettivi, tranne Tavanti, accasatosi all’Arezzo e Tortolano, anche lui in uscita ma la cui situazione risulta più complessa. Il tecnico ha sperimentato diverse soluzioni in campo provando anche un cambio modulo passando così dal 4-3-3 visto a Mantova ad un 4-4-1-1 concentrando particolarmente l'attenzione sul possesso palla. Sugli esterni sono stati provati Mancuso a destra e Pezzotti a sinistra con Grillo e Rapisarda dietro. Asse centrale coperto da Sabatino e Lulli che, squalificato domenica, potrebbe essere rimpiazzato da Candellori. In avanti certo del posto è Lorenzo Sorrentino, tra lui e la squadra l’anello d’unione potrebbe essere uno tra Agodirin o Di Massimo.

Domenico del Zompo

Condividi questo post: