Patti va in Serie D con l’Aprilia: «Grande gruppo. La Samb farà ancora bene»


Porte scorrevoli in casa Samb. Con il passare dei giorni sono sempre più numerose le entrate, con le firme di under e over che si vanno ad aggiungere al parco giocatori allestito dall’a.d. Andrea Fedeli e dal d.s. Francesco Lamazza. Diverse, però, sono anche le uscite; o meglio i saluti di chi alla scadenza del contratto sa che la sua avventura a San Benedetto non continuerà. E’ questo il caso di Matteo Patti, che peraltro ha già trovato un accordo con l’Aprilia Racing (club militante in Serie D): «C’era stata una chiacchierata con l’avvocato Gianni nei giorni scorsi, ma alla fine non è arrivata la riconferma – ha detto il difensore catanese nel corso di un’intervista concessa a Sandro Benigni per il Corriere Adriatico -. In me non c’è rancore e anzi capisco Andrea Fedeli quando dice che si deve puntare sui giovani. Sono convinto che la Samb farà molto bene anche quest’anno. Il ricordo più bello? La fiaccolata dei tifosi in Samb-Piacenza: quella è una partita che resterà per sempre nella mia mente». Parole al miele, poi, anche per i suoi ex compagni di squadra: «Ho avuto la fortuna di avere dei compagni eccezionali, un gruppo che ha reso possibile la conquista di un risultato importantissimo. Quando c’è un’unità di questo tipo tutte le imprese sono possibili».

Redazione