La Centoprandonese non sa più vincere: la Palmense passa 2-0


PALMENSE – CENTOPRANDONESE      2 – 0

MARCATORE: 1'st e 17'st Cacciatori.

 

LE FORMAZIONI

PALMENSE: Camaioni, Fabiani, Quondamatteo, Di Paolo, Acciarri (1'st Marcatili), Troli, Gregori (30'st Castelli), Mentili, Cacciatori, Raffaeli (45'st Crescenzi), Tassotti. Allenatore: Cipolletta.

CENTOPRANDONESE: Perozzi, Capriotti, Voltattorni, Mercatili (45'pt Traini), Bastioni, Cipolloni, Celi, Diarra, Palestini (17'st Vagnoni), Curzi, Corradetti (23'st Troiani). Allenatore: Vannicola.

ARBITRO: Paci di Ascoli Piceno.
 

Comincia ad essere preoccupante la classifica per i ragazzi allenati da Vannicola, che non riescono ad ottenere i tre punti da sei turni. Prossimo impegno in casa col Comunanza…

La Centoprandonese, con una formazione molto rimaneggiara, non sfigura affatto, soprattutto nel primo tempo quando con tre occasioni limpide da gol, due di Cipolloni e una di Corradetti non riesce a sbloccare il risultato. Sul finire del primo tempo alla prima occasione Cacciatori con un tiro rasoterra un po' defilato ma forte batte l'incolpevole Perozzi. Nel secondo tempo la squadra di casa riesce sempre con Cacciatori a raddoppiare, sfruttando un liscio di Voltattorni che peraltro stava facendo una buona gara. Poi la Palmense si limita a controllare mentre la Centoprandonese ci mette l'anima per cercare almeno di riaprire la gara, ci si mette anche l'arbitro che non concede un rigore per fallo su Vagnoni che viene strattonato in area e atterrato con una ginocchiata. Finisce con l'arbitro che viene contestato dai tifosi ospiti ma il rammarico è che la Centoprandonese non sfrutta le numerose occasioni, mentre gli avversari non sbagliano un colpo.

Redazione

Commenti
CHIUDI