Grottammare tutto cuore: passa 3-2 in casa dell’Atletico Gallo


 

ATLETICO GALLO-GROTTAMMARE 2-3

MARCATORI: 26’pt Carminucci, 42’pt Ioele, 17’st e 25’st T. Paoli, 26’st D’Angelo

ATLETICO GALLO C. (4-3-1-2): Bacciaglia; Liera (12’st Ferrini), Bellucci, Mistura, Nobili; Tonucci, Sensoli (12’st E. Paoli), Stambolliu; T. Paoli; Muratori (28’st Eboli), Saltarelli. A disp. Ocone, Pipolo, Feduzi, Battisti. All. Mariotti.

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Cameli (33’st Avellino), Vespasiani, Carminucci, Vallorani; Traini, De Cesare, Ioele (22’st Palladini); D’Angelo (28’st Paregiani) (45’st Cocci), Ludovisi, De Panicis (22’st Orsini). A disp. Pirozzi, Belleggia. All. Manoni.

ARBITRO: Gagliardini di Macerata.

ESPULSIONI: al 42’st Traini per doppio giallo.

AMMONIZIONI: Liera, Mistura, Cameli, Carminucci, D’Angelo.

ANGOLI: 4-6.

RECUPERO: 1′-5′.

NOTE: presenti circa 150 spettatori

Il Grottammare cancella il passo falso contro l’Urbania andando a vincere contro l’Atletico Gallo, una delle formazioni più in forma del campionato. In vantaggio di due reti, i biancocelesti si sono visti impattare dai padroni di casa prima di trovare il gol risolutivo con D’Angelo. Nel finale espulso Traini per doppio giallo. Nei primi minuti schermaglie da entrambe le parti poi, al 23′, Ludovisi si vede respingere dal portiere un colpo di testa. Trascorrono tre minuti ed il Grottammare passa: da corner Carminucci colpisce al volo e la palla finisce in fondo al sacco. Al 42’ arriva il raddoppio: Ioele viene lanciato verso l’area e fa secco il portiere. Nella ripresa gli uomini di Mariotti si buttano in attacco per cercare di riaprirla e nel giro di otto minuti trovano due gol di pregevole fattura. Neanche il tempo di esultare per i padroni di casa che D’Angelo segna il 3-2 definitivo.

Enrico Tassotti