Grottammare e Porto d’Ascoli, finalmente bottino pieno: un weekend da ricordare


Finalmente un weekend completamente positivo per le due nostrane di Eccellenza: tanti gol e punteggio pieno per Grottammare e Porto d’Ascoli, che per la prima volta in questa stagione hanno centrato due successi su due in una sola giornata.

LA REAZIONE DEL GROTTA – Il successo tiratissimo in casa dell’Atletico Gallo Colbordolo permette al Grottammare di restare nel treno di testa, lontano soltanto dal Montegiorgio, irraggiungibile con i suoi 28 punti ottenuti in sole 10 partite: basti pensare che la squadra rossoblù ha già 10 lunghezze di vantaggio rispetto ai più vicini inseguitori. La truppa di Manoni, rialzatasi dopo il ko interno con l’Urbania, è ora a solo 1 punto dal secondo posto (17 punti per il Grotta, 18 per la coppia Marina-Forsempronese). Nel prossimo turno col Tolentino si va a caccia di importanti conferme.

LA CURA DI ALFONSI – Qualche punto in meno per il Porto d’Ascoli, che però sta dimostrando di vivere un momento di forma anche migliore rispetto a quello dei cugini rivieraschi. Grande merito è di Sante Alfonsi, il cui arrivo sulla panchina che è stata di Rosario Pergolizzi ha dato una scossa a tutto l’ambiente del Pd’A.  Nei primi due impegni di campionato sono arrivate altrettante vittorie per una squadra che ha ritrovato in Minnozzi il suo trascinatore, ma che ora si gode anche Rosa (anche lui autore di una doppietta contro la Pergolese. Grazie ai risultati dell’ultimo turno Grottammare e Porto d’Ascoli si trovano ora entrambe nella parte “sinistra” della classifica: la speranza che è ci restino il più a lungo possibile.

Daniele Bollettini

CHIUDI