Cagni: «A San Benedetto sarò legato per sempre. Piacenza, ambiente cambiato»


«A San Benedetto resterò legato per tutta la vita. Lì sono diventato uomo, lì è nato mio figlio e lì ho vissuto gran parte della mia carriera da calciatore. L’ambiente è entusiasmante e la sua categoria è la Serie B». Le parole sono quelle di Gigi Cagni, intervistato da Sandro Benigni per il Corriere Adriatico a poche ore dalla sfida tra Piacenza e Samb, entrambe sue ex squadre. «A Piacenza prima del fallimento societario c’era un ambiente caldo e passionale, ma adesso la situazione è cambiata. Per la Samb l’aspetto tifo potrebbe essere un vantaggio, specie per il fatto che giocherà la gara di ritorno in casa». Chi passerà il turno? «Non posso sbilanciarmi, visto che sono entrambe piazze a me molto care. Dico solo che spero vinca il migliore».

Redazione

CHIUDI