Beach Soccer | Coppa dei rimpianti, la Samb chiude IMBATTUTA: 6-4 alla Lazio. LA CRONACA


Si conclude al nono posto l’avventura in Coppa Italia della Happy Car Samb beach soccer. Un risultato amarissimo se si considera che i rossoblù escono imbattuti dalla competizione, inficiata dall’errore commesso nella prima giornata quando venne schierato Luca Addarii, che doveva scontare un turno di squalifica ricordo dell’edizione dell’anno passato, vinta contro il Viareggio. Contro la Lazio i sambenedettesi di mister Di Lorenzo, privi degli infortunati Moran, Del Mestre e Di Tullio, hanno vinto per 6-4 la finale per il nono e decimo posto che curiosamente si disputava tra le capoliste imbattute del girone A del massimo campionato 2018. L’imprinting sulla vittoria lo ha messo l’italo-brasiliano Gentilini Joseph Junior, che nel primo tempo ha spaccato la partita con una tripletta di pregevole fattura, dimostrando così di meritarsi la convocazione nel collegiale della nazionale azzurra di mister Del Duca che inizierà lunedì. Oltre al “Talentin” sono andati in gol per i rivieraschi Di Palma, Pablo Perez e Ietri, mentre per la Lazio hanno segnato Platania (2), Odel e Benjamin jr. «La Happy Car Samb – ha detto a fine gara mister Di Lorenzo – ci sta e ci starà sempre, contro tutto e contro tutti. L’amarezza per il nono posto è mitigata dalle stupende prestazioni offerte contro il Pisa e contro la Lazio, una signora squadra quest’ultima che lotterà fino alla fine per tutti i traguardi. Fisicamente abbiamo avuto un leggero calo nel terzo tempo, ma siamo gratificati dalle prestazioni che ci fanno ben sperare per la terza tappa di campionato a Bellaria, dove andiamo a giocarci il miglior piazzamento finale in vista della final eight di Catania. Ora riposeremo per qualche giorno, prima di riprendere gli allenamenti giovedì, quando dovremmo essere al completo».